Confermando un’antica intuizione, la scienza ha dimostrato che tutto ci˛ che esiste deriva dalle possibili combinazioni di un numero limitato di sostanze semplici: gli elementi chimici.
Nell’anno che l’
UNESCO ha dedicato alla tavola periodica degli elementi, ideata centocinquant’anni fa da Dmitrij Mendeleev, il volume, tra curiositÓ storiche e scientifiche, personaggi straordinari, idee geniali e riferimenti alla vita quotidiana, racconta come sia nata e si sia evoluta l’idea di elemento dall’antichitÓ a oggi. 
Dalle quattro “radici” di Empedocle e dall’atomo di Democrito, passando per il moderno concetto di elemento di Lavoisier, fino ai concetti di antimateria e di materia oscura, senza trascurare Primo Levi (di cui ricorre il centenario della nascita) e il suo “sistema periodico”, si scoprirÓ che gli elementi costituiscono proprio tutto, compresi noi umani e il libro che avete tra le mani.

Leggi l'intervista di Silvano Fuso rilasciata a "Letture.org" il 6 giugno 2019.

Leggi la recensione di Gabriele Ottaviani su "Convenzionali" del 25 giugno 2019

Leggi la recensione di Piero Bianucci su La Stampa del 29 luglio 2019

Leggi la recensione di Alessia Cosseddu su "Almanacco della Scienza" del CNR del 4 settembre 2019

Leggi la recensione di Marco Taddia su "Scienza in rete" del 10 novembre 2019

Leggi la recensione di Marco Taddia su La Chimica e l'Industria 7 (1) gennaio 2020

Leggi l'articolo di Francesca Bellino su Il Messaggero del 4 febbraio 2020

Ascolta la curiosa recensione di Paolo Conte su Rai Radio3 dell'11 marzo 2020

Leggi la recensione di Nicola Porro su Il Giornale del 26 aprile 2020