NOTE BIOGRAFICHE

 

 

Silvano Fuso, nato nel 1959 a Lavagna (GE), ha studiato alla Scuola Normale Superiore di Pisa e all’Università di Genova. E’ laureato in chimica (indirizzo chimico-fisico) (110/110 e lode) e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche.

Ha svolto, per diversi anni, attività di ricerca nel campo della spettroscopia molecolare presso l’Università di Genova. E' coautore di diverse pubblicazioni nel settore su riviste internazionali (Journal of Chemical Physics, Physical Review, Die Makromolekulare Chemie, ecc.) e ha presentato diverse comunicazioni a congressi nazionali e internazionali.

Dal 1987 è docente di ruolo di chimica nelle scuole superiori. Si occupa di didattica delle discipline scientifiche e di divulgazione e collabora con diverse testate (quali la Repubblica, Nuova Secondaria, Didattica delle Scienze, Res, Iter, Le Scienze, Explora, Scoprire, Magia, Darwin) e diversi siti Internet.

E' inoltre membro del Comitato di Redazione della rivista La chimica nella scuola (organo della Divisione Didattica della Società Chimica Italiana), del Consiglio Scientifico di Ulisse - SISSA, del Consiglio Scientifico del Festival della Scienza di Genova e del Comitato Scientifico del Premio Asimov per l'editoria scientifica divulgativa del Gran Sasso Science Institute.

Si interessa da tempo di indagini scientifiche sul presunto paranormale e di pseudoscienze. E' socio effettivo del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze), segretario regionale del CICAP-Liguria e coordinatore del Gruppo-Scuola del medesimo Comitato. Ha collaborato per anni con la rivista Scienza & Paranormale, periodico ufficiale del CICAP. Su questa rivista ha curato le rubriche "Come funziona la scienza", "Mi è successo! E' paranormale?" e "Il terzo occhio". Attualmente collabora con la nuova rivista del CICAP Query, dove cura la rubrica "Non è mai troppo presto". E' inoltre socio di Galileo 2001, associazione per la libertà e la dignità della scienza, della Società Italiana per il Progresso delle Scienze e della Società Chimica Italiana.

E’ coautore di due testi di fisica e chimica per le scuole superiori: S. Fuso, C. Nicolini, Fisica e chimica: un approccio sperimentale alla scienza della materia (G.B. Palumbo Editore, Palermo 1998) e S. Fuso, C. Nicolini, Scienza della materia: un approccio sperimentale (G.B. Palumbo Editore, Palermo 1999) ed è coautore di un testo di ricerca didattica: P. Gentilini, G. Manildo e S. Fuso, Competenza razionale e didattica dei saperi di base (Franco Angeli, Milano 2007).

Ha pubblicato inoltre i seguenti volumi divulgativi: Facili esperimenti scientifici, Casa Editrice Edifai, Gavi Ligure, 1994, Realtà o illusione? Scienza, pseudoscienza e paranormale, Edizioni Dedalo, Bari 1999 (Presentazione di Piero Angela), Paranormale o normale? Una guida per scoprirlo , CICAP, Padova 1999 (Presentazione di Tullio Regge), Indagare i misteri, Editoriale Scienza, Trieste 2004, (Presentazione di Piero Angela) [tradotto in spagnolo con il titolo Cómo indagar los misterios. ¿Existen los fenomenos paranormales?, Ediciones Oniro, Barcellona 2006], La scienza come gioco. Capire la realtà divertendosi, La Meridiana, Molfetta 2004, Pinocchio e la scienza. Come difendersi da false credenze e bufale scientifiche, Edizioni Dedalo, Bari 2006 (Prefazione di Tullio Regge), Strategie dell'occulto. Come far apparire vere cose palesemente false (in coll. con I. Torre), Edizioni Armando, Roma 2007, 100 Domande & Risposte. Sul paranormale, l’insolito, i misteri e le pseudoscienze, CICAP, Padova 2007, I nemici della scienza. Integralismi filosofici, religiosi e ambientalisti, Edizioni Dedalo, Bari 2009 (prefazione di Umberto Veronesi), Mai fidarsi della mente: n+1 esperimenti per capire come ci inganna e perché (autori principali: S. Della Sala e M. Dewar), Edizioni Laterza, Roma-Bari, 2010, Il libro dei misteri svelati. Una lucida analisi denuncia millenni di superstizioni e inganni interessati, Castelvecchi Editore, Roma 2010 (Prefazione di Silvan), Superstizione. Istruzioni per luso. In che cosa si crede e perchè, CICAP, Padova 2010, La falsa scienza. Invenzioni folli, frodi e medicine miracolose dalla metà Settecento a oggi (Carocci, Roma 2013), Medicina e scienza. Frasi, proverbi e aforismi commentati senza indulgenza (in coll. con G. Dobrilla e S. Oss), Curcu & Genovese Editore, Trento 2013 (Prefazione di Marco Cattaneo), Chimica quotidiana. Ventiquattro ore nella vita di un uomo qualunque , Carocci, Roma 2014 (Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2014 dell'Associazione Italiana del libro, per la sezione Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Prefazione di Luciano Caglioti), Naturale=buono?, Carocci, Roma 2016 (Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2016 dell'Associazione Italiana del libro, per la sezione Scienze della Vita e della salute), Energie misteriose. Viaggio tra scienza e non scienza, C1V Edizioni, Roma 2016 (Prefazione di Edoardo Boncinelli), Savants fous, visionnaires et charlatans: Les errances de la science du XVIIIe siècle à nos jours, Vendémiaire, Paris 2017 (edizione francese di La falsa scienza), Le ragioni della scienza. Perché ci si può fidare del sapere scientifico, C1V, Roma 2017.

Ha inoltre scritto diversi altri testi disponibili sotto forma di e-books e collaborato a diverse opere collettanee.

Tiene abitualmente conferenze su tematiche scientifiche e divulgative. Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive a livello nazionale (RaiUno, RaiDue, RaiTre, TelePiù, Canale 5, Italia 1, Class TV, ecc.) e locale (Televisione Svizzera Italiana, Rai Tre-Liguria, TeleGenova, TeleNord, Telecittà, Primocanale, ecc.) e a diverse trasmissioni radiofoniche (RadioUno, RadioDue, Radio 24, Radio Capital, Radio Svizzera Italiana, ecc.)

Svolge infine diverse altre attività nel campo della divulgazione e della didattica.

-----------------------------------------------------

Curiosità 1: il 22 marzo 1995 ha partecipato alla nota trasmissione televisiva di RAITRE "Mi manda Lubrano", per smascherare una pubblicità ingannevole.

Curiosità 2: il 27 gennaio 2013 il Minor Planet Center dell’International Astronomical Union ha intitolato a Silvano Fuso un asteroide in orbita tra Marte e Giove.

e-mail: silvanofuso@tin.it